Domenica 9 luglio – Botro ai Buchi: trekking nel “nostro” piccolo Orrido

In questa calda estate non poteva mancare un originale escursione: la risalita di Botro ai Buchi domenica 9 luglio. Un vero piccolo canyon “nostrale” con pareti alte fino a 20 metri ed in alcuni punti distanti non più di un metro l’una dall’altra, dove solitamente scorre l’acqua, ma in questo periodo, essendocene veramente poca (solo qualche piccola pozza), diventa il momento più adatto per poterlo percorrere.
Una volta “entrati” si ha davanti uno spettacolo unico nel suo genere. Spesso la distanza delle pareti e minima, siamo dentro un ambiente fresco e buio e, solo volgendo lo sguardo in alto si vede la luce e i raggi del sole che filtrano attraverso la vegetazione. Le pareti di roccia a tratti sono ricoperte da un manto di morbido muschio e da numerosi cespugli di felci.

Il percorso non è difficile, specialmente in questo periodo siccitoso, ma la roccia scivolosa che incontriamo rende il cammino impegnativo e richiede agilità nel muoversi e passo fermo. Incontriamo uno sbalzo di quasi 2 metri da fare tenendosi ad una corda fissa. Ambiente sconsigliato a persone che soffrono di claustrofobia. Obbligatori gli scarponi da trekking alti con suola ben marcata … No scarponi, No Trekking! Necessaria la prenotazione (via mail). Numero limitato di partecipanti.

Date le caratteristiche del luogo preferiamo effettuare la visita con gruppi abbastanza contenuti e per questo proponiamo due turni: uno il mattino e uno il pomeriggio.
Escursione riservata ai soci. Chi non è associato potrà partecipare prenotandosi e concordando l’iscrizione. Clicca qui: informazioni e partecipazione.

.110123899

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.