Emergenza Covid19 – Attività sospese

In primo piano

La nostra attività riprende ufficialmente sabato 26/9. Le iniziative verranno messe in calendario di volta in volta e ci saranno limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria. Siete pregati di prendere visione del regolamento per la fase Covid19 oltre che di quello ordinario. Potete scaricare anche il modulo di autocertificazione necessario per partecipare alle escursioni. Potete scaricare e precompilare anche il modulo per il tesseramento.
DAL 9 NOVEMBRE
LE ATTIVITA’ SONO SOSPESE

Buone Feste e a presto !

Ciao, è un bel po’ che non ci sentiamo.
Sappiamo tutti quella che è la situazione in questo periodo e non vogliamo fare tanti discorsi per ribadire la gravità del momento. Cogliamo però l’occasione degli Auguri per riferirvi qualcosa che ci riguarda.
Come saprete, le nostre attività sono sospese e non sappiamo quando potremo ripartire. Al momento che sarà possibile vi faremo sapere.
Siamo comunque fiduciosi che torneremo alle nostre attività, a stare insieme come abbiamo sempre fatto e sarà ancor più bello e più apprezzato di prima.
Quando ? … molto dipenderà anche da noi!

Per ora vi auguriamo Buone Feste. Ci sentiamo presto.

Noi e la zona arancione

In questo periodo non abbiamo fatto molte comunicazioni … c’era poco da dire !
Da “gialli” che eravamo, con un doppio salto ci siamo portati in zona arancione e subito dopo in quella rossa, quindi ci siamo fermati. Tutto qui.

Ora siamo ritornati in zona arancione e forse – fra un po’ – di nuovo in quella gialla ?
E allora ?
Per ora si sta fermi anche perché nel periodo delle Feste abbiamo sempre sospeso le attività e quest’anno, a maggior ragione, non vogliamo infrangere questa regola.
Se poi le cose prenderanno la giusta direzione, cioè se i numeri continueranno a scendere e se sarà possibile potremmo ritornare a svolgere qualche escursione … all’aria aperta.
Un saluto e a presto.

PS/ Magari anche noi, tutti noi, possiamo dare una mano per ridurre questi numeri.

Sulle colline di San Gimignano – Domenica 8/11: Trekking della Vernaccia

Una bella camminata sulle colline intorno a San Gimignano dove si produce la celebre Vernaccia, un vino che per primo ha ricevuto la denominazione DOC, massimo riconoscimento di qualità e garanzia dell’enologia italiana. Un affascinante ambiente agricolo, dove a rendere ancora più suggestivo il paesaggio contribuiscono le torri di San Gimignano (da un insolito punto di vista) che fanno da sfondo ai vigneti. In questo periodo il paesaggio è  caratterizzato dai colori tipici dell’autunno che assumono le vigne e dal verde lucente degli ulivi che proprio adesso danno il meglio di se. Itinerario su strade bianche con qualche “saliscendi” alla portata di tutti.

Domenica 8 NovembreTrekking della Vernaccia
Ritrovo ore 9,00
Casa alla Terra, parcheggio nei pressi della Cantina e Frantoio/Geografico wine shop: Vedi qui. Per tutte le informazioni clicca qui
Escursione a giornata intera con partecipazione limitata ed iscrizione obbligatoria.

Iscrizione obbligatoria via mail girografando@gmail.com entro giovedì 5 novembre.
Come fare per partecipare ?

Attenzione ! Vi chiediamo di porre la massima attenzione agli aggiornamenti che eventualmente pubblicheremo nei prossimi giorni su questa pagina web, qualora dovessero intervenire variazioni inerenti la situazione sanitaria e meteo. Vedi qui

Trekking in Chianti: domenica 25 ottobre

Variazioni: Ritrovo (* vedi sotto)
                   METEO: escursione confermata (ore 7,30 del 25.10.20)


Una bellissima camminata nel cuore di questo magnifico territorio, in mezzo a vigneti che sono tra i più famosi in Italia, già colorati con le tinte pastello dell’autunno. Un percorso facile, con frequenti saliscendi, quasi sempre su crinale. Il panorama ripaga la fatica: dal Monte Amiata al Montemaggio, la Valdelsa con le torri di San Gimignano nello sfondo, fino ai colli del Chianti fiorentino e, nelle giornate limpide, i monti dell’Appennino.

Domenica 25 OttobreTrekking in Chianti: Anello di Rocca delle Macie
* Ritrovo ore 9.00 presso la Fattoria di Lilliano, parcheggio davanti alla Cantina. Maggiori informazioni.
Escursione a giornata intera con partecipazione limitata.

Iscrizione obbligatoria via mail girografando@gmail.com entro giovedì 22 ottobre.
Come fare per partecipare ?

Vista l’attuale situazione vi chiediamo di porre la massima attenzione agli aggiornamenti che eventualmente pubblicheremo nei prossimi giorni su questa pagina web, qualora dovessero intervenire variazioni. Vedi qui

Ricordiamo infine che nella notte tra sabato 24 e domenica 25 ritorna l’ora solare.

Domenica 18/10 recuperiamo il Trekking in Val di Merse.

TREKKING CONFERMATO !!
Ritrovo a Murlo ore 9:15 al parcheggio sotto il Castello (vicino alla rotonda).

Finalmente possiamo dare il via alle nostre attività per questa stagione.
Inizieremo con i Trekking, quindi i Corsi (a breve), mentre per le Proiezioni di Viaggio bisogna pazientare ancora un po’.  Naturalmente sarà nostra cura tenervi informati.

Come abbiamo già spiegato, in questa situazione d’incertezza dobbiamo procedere un po’ a vista, tenendo conto dell’evolversi della situazione.
Dobbiamo inoltre rispettare alcune semplici regole che significano prendere maggiori precauzioni che in certi casi  generano anche qualche (noioso) adempimento aggiuntivo, ma siamo convinti che capirete e che ci aiuterete ad espletare serenamente queste formalità. Vorremmo continuare a svolgere le nostre attività e lo vorremmo fare in sicurezza e tranquillità. Se ci date una mano ce la faremo.

Trekking – La prima escursione in calendario è per
Domenica 18 ottobre in Val di Merse: Murlo e la vecchia ferrovia della Miniera.
Escursione a giornata intera con la partecipazione massima di n° 40 persone.
Iscrizione obbligatoria entro giovedì 15 ottobre. Come fare per partecipare.

NOTA – Vi invitiamo a leggere ed attenervi alle indicazioni, provvedendo a stampare i moduli richiesti: Autocertificazione (tutte le volte che si partecipa ad un Trekking) e il Modulo di Iscrizione Socio (solo la prima volta per fare la tessera annuale) per sveltire e facilitare le operazioni al punto di ritrovo.


Un Trekking breve per ricominciare !

ATTENZIONE: l’escursione di Domenica 27/9 viene RINVIATA

Come già annunciato, inizieremo questa nuova stagione con un trekking di mezza giornata nei dintorni di Colle Val D’Elsa. Un modo per rivedersi dopo tanto tempo e verificare le condizioni per la ripresa dell’attività.
Dovendo rispettare alcune regole per garantire il distanziamento sociale faremo gruppi con un massimo di 20 persone. E per consentire la partecipazione più ampia possibile organizzeremo almeno due uscite per questa escursione: Sabato 26/9 – il pomeriggio – e Domenica 27/9 – la mattina.RINVIATA
A queste prime due escursioni, per motivi organizzativi,  potranno partecipare solo gli iscritti della stagione 2019-20. In caso di richieste superiori e/o per i nuovi iscritti faremo un terzo gruppo sabato 3/10 o domenica 4/10 .

Come fare per partecipare:
Trattandosi di escursioni a numero chiuso è necessario iscriversi. Per farlo inviate una mail entro giovedì 24/9 a girografando@gmail.com, indicando nome e cognome dei partecipanti (al massimo due persone per mail).

  • Vi risponderemo confermando o meno in base alla disponibilità di posti. In caso di conferma troverete allegati: il Regolamento Covid-19 nel quale sono indicati i requisiti sanitari, le dotazioni necessarie e le norme comportamentali per partecipare all’escursione;
  • il modulo di Autocertificazione che dovrete leggere attentamente e, solo se in possesso dei requisiti richiesti, stampare e compilare. Lo dovrete però firmare solo in nostra presenza, al punto di ritrovo dell’escursione.
    Ricordiamo che i suddetti  documenti sono scaricabili anche dal nostro sito.

Al raggiungimento del numero indicato chiuderemo ciascun gruppo e lo indicheremo prima possibile sul sito stesso.  A chi non è iscritto per stagione 2019-20 suggeriamo di richiedere il terzo gruppo e nell’occasione potremo effettuare l’iscrizione.

L’escursione in programma: “Dalla via Francigena alle sorgenti dell’Elsa”
Una camminata tra Colle Val d’Elsa e il territorio di Monteriggioni con una visita a Le Vene, dove l’Elsa fa il pieno di limpide e fresche acque.
Un percorso facile e adatto a tutti, senza particolari difficoltà di rilievo, ma ricco di spunti storici e paesaggistici. Con un finale dedicato all’ambiente acquatico, tipico del territorio che percorreremo.
Da San Marziale verso la via Francigena, attraverso le campagne tra i comuni di Colle Val d’Elsa e Monteriggioni. Raggiungeremo Le Caldane e attraverseremo il fiume a Pieve a Elsa (l’antico passaggio della Francigena), il vecchio mulino di Calcinaia e un salto a Le Vene, quindi attraversando Gracciano, rientreremo a San Marziale.

Ritrovo:
1° gruppo – Sabato 26/9 (pomeriggio) ritrovo alle ore 14,30 – termine verso le 18,00
2° gruppo – Domenica 27/9 (mattina) ritrovo alle 8,30 – termine verso le 12,00
in caso di annullamento: l’eventuale annullamento per maltempo o altre cause di forza maggiore verrà comunicato (anche a ridosso della partenza) su questo sito. Se l’annullamento dovesse essere deciso nelle ultime 12 ore saremo comunque presenti al punto di ritrovo per avvertire chi dovesse presentarsi.
inizio e fine itinerario: San Marziale/Gracciano, vicino al Campo Sportivo
dati tecnici: 10 km. per circa 3h più le soste. Dislivelli inesistenti.
note: leggere Regolamento Covid-19 e stampare l’Autocertificazione.
Non è consentita la partecipazione ai minori anche se accompagnati.

Ripartenza: regole, tesseramento ed escursione di prova

Come avevamo già accennato, ad ottobre riprenderemo le nostre attività e dato che stiamo vivendo un periodo piuttosto complicato lo faremo attenendoci ad alcune regole che la situazione impone.
A questo scopo stiamo predisponendo un regolamento Anti-Covid che a breve verrà pubblicato sul sito. Per quanto possibile saranno regole semplici, alcune inevitabilmente piuttosto antipatiche ma,ve lo diciamo fin d’ora dovranno essere rispettate tutte tassativamente.
Vista la particolarità del momento verranno proposti sia trekking a giornata intera che di mezza giornata. Sarà necessario prenotare qualche giorno prima, non potremo fare grandi gruppi e bisognerà camminare distanziati. Dovremo mantenere quindi una certa disciplina.

Anche per la prossima stagione, che inizierà il 1° Ottobre e terminerà il 30 settembre 2021, per partecipare alle nostre attività ed iniziative sarà necessario associarsi sottoscrivendo la tessera sociale 2020-21, che avrà lo stesso costo di sempre: 10 € per tutta la stagione.
Nell’occasione vogliamo ringraziare i nostri associati che ci hanno sostenuto negli anni passati e soprattutto quelli che nell’ultima stagione, a causa dell’insorgere del Covid-19, non hanno potuto godere appieno di ciò che era in programma.
Vogliamo inoltre ricordare che lo scorso marzo la nostra Associazione ha aderito alla sottoscrizione promossa dai Comuni della Valdelsa in favore dell’Ospedale di Campostaggia in emergenza Covid-19 con una donazione di 1000 €.
In quel momento ci è sembrata un’azione valida ed appropriata. Era il minimo che potessimo fare e di questo vogliamo condividere il merito con tutti i Soci di Girografando il Mondo.

Veniamo infine alle notizie “concrete”, quelle che mancano da troppo tempo.
Quest’anno purtroppo non potremo organizzare la Festa nel Bosco, che segnava l’inizio della nuova stagione.
Per riprendere il via proponiamo una camminata “di prova” di mezza giornata nei dintorni di Colle Val D’Elsa che ripeteremo due volte: Sabato 26/9 (pomeriggio) e Domenica 27/9 (mattina), per permettere la partecipazione di più persone.
Un esperimento per testare la fattibilità delle escursioni con le limitazioni a cui dobbiamo sottostare.
A ciascuno dei due turni saranno ammessi al massimo 20 partecipanti. Se ci saranno molte richieste faremo un terzo gruppo il sabato o la domenica successiva.
A breve forniremo tutte le informazioni con le indicazioni per partecipare.

 

 

Si riparte !

Dopo tanto tempo ci risentiamo e lo facciamo per comunicare che ad Ottobre riprenderemo le nostre attività. Le riprenderemo tenendo conto dell’incertezza caratterizzata dal Covid-19, quindi a differenza delle scorse stagioni, procederemo un po’ a vista sia per i programmi che per le varie iniziative.
Proporremo attività per brevi periodi, al massimo per due, tre mesi. Andremo avanti controllando e seguendo gli sviluppi della situazione e ci muoveremo di conseguenza.
Pertanto non avremo un calendario organizzato delle attività come negli scorsi anni, ma forniremo (per quanto possibile) di volta in volta, di periodo in periodo, i programmi che andremo a svolgere.

Con questo intendiamo dare un segnale di attività, di presenza, di continuità della nostra associazione, ma vorremo far capire che la situazione non è quella che è stata negli anni passati. Siamo in un periodo instabile e dovremo affrontare i prossimi tempi con le dovute attenzioni, ma nello stesso tempo vogliamo e dobbiamo continuare a vivere godendoci anche quelle piccole “grandi” cose alle quali siamo affezionati.
Sappiamo che sarà difficile, più difficile del solito, ma siamo sicuri che i nostri soci e i nostri amici capiranno. In fin dei conti tutto ciò è dedicato a loro… alla nostra gente.