Auguri e…prima o poi la quarantena finirà!

Certo, gli auguri per una Buona Pasqua li facciamo volentieri, ma vogliamo utilizzare l’occasione per augurare a tutti di superare il prima possibile questo brutto periodo, anche se serve dell’altra pazienza!

E’ vero non ne possiamo più di restare a casa e con queste belle giornate è ancora più duro, ma dobbiamo fare ancora qualche sforzo per non sprecare tutti i sacrifici fatti finora. Dobbiamo pensare che prima o poi (meglio prima) questo tormento finirà e potremo uscire dall’emergenza (e fuori !) e poi piano piano ritroveremo un po’ di tranquillità e la strada giusta.

Un po’ come nei trekking, quando si sbaglia il cammino per qualche indicazione confusa e ci si trova in mezzo al fitto, alla “macchia gazzina” (*) o impantanati in qualche fosso. Che si fa? … Qualche imprecazione (a volte succede), qualche strappo sui vestiti o infangati fino alle caviglie, ma si procede in qualche direzione e piano piano si ritrova il sentiero o comunque un percorso alternativo che ci porta a rintracciare la strada giusta.

CE LA FAREMO !!

Buona Pasqua e buon proseguimento di quarantena!

 

(*) Tipica espressione toscana per indicare una situazione “spinosa”. Cespugli o insieme di cespugli composto da arbusti particolarmente spinosi e insidiosi.
Per chi ha difficoltà a comprendere glielo spiegheremo alla prima occasione utile … parola!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.