Trekking Brevi

TREKKING Brevi.NOVITA’
Il Trekking breve è una camminata che impegna una mezza giornata: il mattino oppure il pomeriggio. Vengono proposti per dare la possibilità anche a coloro che hanno problemi di tempo a partecipare alle nostre attività. Sono percorsi brevi (non oltre i 10-12 km) e cerchiamo di contenerli in 3 – 4 ore al massimo. Nel mese di Marzo abbiamo proposto due percorsi e, vista l’ottima accoglienza, abbiamo intenzione di proseguire.
Per questa nuova attività non verrà stilato un programma perchè, a questo punto della stagione, proporre un ulteriore calendario ci potrebbe creare qualche sovrapposizione con altre attività, quindi organizzeremo le uscite quando sarà possibile. Gli appuntamenti saranno comunicati di volta in volta (alcuni giorni prima) e, dalla prossima occasione, saranno riservati ai Soci e a coloro che lo desiderano diventare.


CALENDARIO DEI TREKKING BREVI 2018/2019

QUANDODOVEDIFFICOLTA'
26/05/2019Riserva naturale del Bosco di Sant'Agnese T
08/06/2019 Camminare la Memoria: Trekking, musica e letture
Trekking Breve in occasione del Montemaggio Festival Resistente
T

Per i trekking brevi valgono le stesse regole adottate per gli altr trekking:

  • Le escursioni sono riservate ai soci e sono gratuite, salvo dove vi siano da pagare biglietti d’ingresso, guide o (in prospettiva futura) mezzi di trasporto noleggiati. In questo caso il costo verrà indicato nel programma.
  • Non è richiesta iscrizione preventiva, sarà sufficiente presentarsi all’ora indicata ad un punto di ritrovo. Da lì i partecipanti proseguiranno con le proprie auto per raggiungere insieme il punto di attacco del percorso. Sarà possibile associarsi anche la mattina prima della partenza (arrivando un po’ prima della partenza).
  • La programmazione di un’attività come il trekking è ovviamente soggetta a diverse incognite, prima tra tutte quella metereologica, e comporta un po’ di lavoro per la scelta dei percorsi con un certo anticipo e la sistemazione di altri dettagli pratici (spostamenti, permessi, accompagnatori, copertura assicurativa etc..). Per questo motivo il programma non può mai considerarsi del tutto definitivo. Ovviamente qualunque tipo di modifica apportata allle attività programmate verrà tempestivamente segnalata su questo sito.
  • Un’altra incognita di cui tener conto è il maltempo o cause di forza maggiore, tali da annullare l’escursione. In questi casi l’eventuale annullamento verrà segnalato su questo sito appena possibile e fino a poco prima della partenza (nell’incertezza del tempo conviene dare un’occhiata al sito anche la mattina prima di partire), rinviando l’appuntamento alla domenica successiva, se possibile. Comunque vi invitiamo a controllare il programma dell’escursione specifica e le eventuali variazioni apportate.Se l’annullamento dovesse essere deciso nelle ultime 24 ore il responsabile sarà comunque presente al punto di ritrovo per avvertire chi dovesse presentarsi.

 

TIPOLOGIE DELLE ESCURSIONI

  • T Turistico Itinerario su stradine o mulattiere ben tracciate.
  • E Escursionistico Itinerario su sentieri o tracce di sentiero ben visibili, normalmente con segnalazioni. Può avere tratti ripidi; i tratti esposti sono di norma o protetti, o attrezzati. Può prevedere facili passaggi in roccia, non esposti e che comunque non richiedono conoscenze alpinistiche specifiche.
  • EE Escursionisti Esperti Itinerario generalmente segnalato, ma che richiede capacità di muoversi su terreni particolari, quali tratti su terreno impervio o infido, tratti rocciosi con lievi difficoltà tecniche, tratti non segnalati, etc.


 

Riserva Naturale del Bosco di Sant’Agnese – Trekking Breve  Domenica 26 Maggio

Trekking breve, di quelli che si fanno in mattinata e che ci permettono di rientrare per l’ora di pranzo.

La camminata si svolge per gran parte all’interno della Riserva Natura del Bosco di Sant’Agnese che, con una superficie di circa 271 ettari, protegge un’estesa cipresseta, collocata lungo la strada statale 429, in prossimità della omonima pieve romanica ed è stata istituita per conservare una particolare tipologia di bosco a dominanza di cipresso (cupressus sempervirens).Particolari condizioni hanno fatto sì che questa cipresseta si sia naturalizzata, rinnovandosi spontaneamente fino ai giorni nostri ed integrandosi perfettamente alla vegetazione preesistente: è uno dei pochi esempi di cipresseta naturalizzata nei Paesi del Mediterraneo e una delle sole tre cipressete da seme esistenti in Italia. Oltre all’indubbio valore paesaggistico offerto dal cipresso, simbolo di molti scenari toscani, la cipresseta di S. Agnese è un vero e proprio monumento storico, utilizzata da tempi remoti per la produzione di pregiato legname

Lungo tutto il percorso potremmo ammirare gli splendidi panorami, che spaziano su tutto il Chianti fino alle Colline Matallifere, è una visione a 360°….inoltre, se abbiamo fortuna potremmo imbatterci con daini o caprioli,  che in questo periodo sfidano la sorte mangiando i germogli delle viti.

per informazioni e comunicazioni: Federico (3393873633) – Loris (3343384342 )
tesseramento: invitiamo chi ancora deve fare o rinnovare la tessera a presentarsi la mattina stessa 10’/15′ prima.
ritrovo: Poggibonsi ore 8:45 in Località Salceto, al parcheggio davanti al distributore Esso e da qui raggiungeremo con le nostre auto il punto d’inizio del cammino.
in caso di annullamento: l’eventuale annullamento per maltempo o altre cause di forza maggiore verrà comunicato (anche a ridosso della partenza) su questo sito. Se l’annullamento dovesse essere deciso nelle ultime 12 ore saremo comunque presenti al punto di ritrovo per avvertire chi dovesse presentarsi.
inizio e fine itinerario: Bosco della cipresseta/Sant’Agnese
dati tecnici: km.8,5 per circa 2h 30′ .
difficoltà: T
note:  la camminata terminerà in tempo per l’ora di pranzo. Vestiario adeguato e scarponcini da trekking. Percorso su strade bianche e senza difficoltà di rilievo con qualche breve salita in ambiente collinare, tipico del nostro territorio.
N.B. In caso di maltempo il trekking verrà rimandato ad altra data.


Camminare la Memoria: Trekking, musica e letture Sabato 08.06.2019 ore 15,30

TREKKING Breve sui luoghi della Memoria in occasione del Montemaggio Festival Resistente 2019

Foto MonteMaggio TREK

Per noi è diventata una buona abitudine partecipare al Montemaggio Festival Resistente e lo facciamo proponendo una camminata sui “nostri” luoghi della memoria: “Memorie, parole e note in cammino”
Ci piace camminare, ma soprattutto ci piace farlo in compagnia in luoghi di interesse come questi, che hanno contrassegnato la nostra storia ed è giusto, se non indispensabile, mantenerne vivo il ricordo anche attraverso questo genere di manifestazioni.

Percorso: La camminata partirà alle ore 16.00 da Abbadia Isola e in un percorso di circa 8 km, risalirà le pendici di Montemaggio, attraversando luoghi simbolo della vicenda partigiana, fino a concludersi a Casa Giubileo. Soste musicali lungo il percorso.

Per informazioni: Loris BUSINI 3343384342 – Federico CECCHI 3393973633
ritrovo: ore 15.30 Casa Giubileo
2° ritrovo: ore 16,00 Abbadia Isola
– Parcheggio (sulla strada per Strove).
in caso di annullamento: l’eventuale annullamento per maltempo o altre cause di forza maggiore verrà comunicato (anche a ridosso della partenza) su questo sito.
Se l’annullamento dovesse essere deciso nelle ultime 12 ore il responsabile sarà comunque presente al punto di ritrovo per avvertire chi dovesse presentarsi.
inizio itinerario: Abbadia Isola
fine itinerario: Casa Giubileo
dislivelli: circa 250 in salita e altrettanti in discesa.
durata escursione: circa 2 h 30’ camminando tranquillamente.
Necessarie scarpe da trekking.
Nota:
all’arrivo a Giubileo è prevista la possibilità di restare per la cena (chi ha intenzione di partecipare faccia sapere per prenotare). Il programma del festival prosegue con i concerti di Vincanto e Bizantina Worldmusic.


L’iniziativa è realizzata in collaborazione con gli Amici della Montagnola.
Per il programma completo:
Montemaggio Festival Resistente 2019

.